Fibromialgia: gli Integratori per Stare Meglio
Fibromialgia: gli Integratori per Stare Meglio

La fibromialgia colpisce quasi 2 milioni di italiani. Ecco quali sostanze assumere per stare meglio

La fibromialgia è una sindrome che provoca dolore cronico in muscoli, tendini e legamenti. Chi ne soffre ha un’ipersensibilità al dolore, poiché gli stimoli dolorosi vengono elaborati in maniera più intenso, specie su alcuni punti specifici del corpo, chiamati tender points. Oltre al dolore, altri sintomi sono: affaticamento, rigidità nei movimenti, difficoltà di memoria e attenzione, problemi di insonnia. Le cure si basano sull’assunzione di farmaci, ma anche gli integratori possono essere utilizzati per tenere sotto controllo i sintomi. Vediamo quali.

Fibromialgia: un aiuto contro il dolore

Per contrastare il dolore, un aiuto può essere dato dall’assunzione di PEA (palmiltoiletanolmide). Si tratta di un acido grasso, naturalmente presente nel nostro organismo, dalle proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie. Modula l’attività di alcuni neurotrasmettitori come serotonina e glutammato, coinvolti nella trasmissione del dolore e la risposta dei mastociti agli stimoli che inducono dolore. I mastociti sono cellule del sistema immunitario che partecipano alla regolazione della neuro-infiammazione e del dolore cronico.

Gli integratori per combattere la stanchezza

Un altro aspetto critico della fibromialgia è la stanchezza che talvolta può essere anche intensa.

Per contrastarla si possono assumere:

  • Coenzima Q10;
  • Vitamina B12;
  • L-carnitina.

 

Il coenzima Q10 partecipa alle reazioni biochimiche che portano alla formazione di ATP, ossia energia che l’organismo utilizzerà. Inoltre, ha delle proprietà antiossidanti e favorisce la produzione di serotonina che contrasta la depressione.

La vitamina B12 e la L-carnitina svolgono un’azione prettamente muscolare che può tornare utile per contrastare la stanchezza.

Fibromialgia: le altre sostanze utili per combattere i sintomi

Contro la sintomatologia, utile è assumere magnesio. Questo minerale, infatti, partecipa a innumerevoli reazioni chimiche del nostro organismo: migliora la contrazione muscolare, rilassa nervi e muscoli, contrasta stanchezza fisica e mentale oltre a favorire il sonno.

La sua azione migliora se assunto insieme all’acido malico, una sostanza importante per migliorare la funzione muscolare, presente in frutta come mele verdi, ciliegie, albicocche, pesche, prugne, ribes, ananas e lamponi. Un’altra sostanza che si può abbinare al magnesio è la melatonina, utile per regolare il ciclo del sonno e che potrebbe rappresentare un’alternativa ai comuni sonniferi medicinali.

Altre sostanze ossidanti come la vitamina C e l’acido alfa-lipoico sono utili per rallentare la progressione della malattia, poiché prevengono la formazione di radicali liberi.

Anche la vitamina D potrebbe giocare un ruolo importante nel controllo dei sintomi della fibromialgia: uno studio americano, infatti, ha evidenziato che una sua carenza è associata a peggioramento dei sintomi.

Un aiuto dalla fitoterapia

Per migliorare la rigidità dei movimenti e ridurre il dolore, possono essere molto utili alcuni estratti naturali, quali:

  • Partenio;
  • Arnica Montana;
  • Artiglio del diavolo;
  • Boswellia serrata;
  • Spirea Ulmaria.

La fitoterapia può aiutare anche a contrastare la stanchezza, è il caso della Rodiola rosea che stimola l’attività della serotonina, dell’adrenalina e della dopamina, aumentando l’efficienza fisica e mentale. Per combattere i cali d’umore, un aiuto può venire dalla Griffonia che stimola l’attività della serotonina, neurotrasmettitore coinvolto nel controllo del dolore, dell’umore e del sonno.

Per migliorare la qualità del sonno è utile assumere:

  • Passiflora;
  • Valeriana;
  • Escolzia;
  • Biancospino;
  • Camomilla;
  • Melissa.
È bene sottolineare che, prima di assumere qualunque integratore, è consigliato sempre parlare con il proprio medico perché anche le sostanze naturali possono avere delle controindicazioni.

Katia

Fonte: Salute 33
Credits immagine

ps Del tema ne parlano anche le nostra amiche di VediamociChiara!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui