Se il nostro intestino, prima linea di difesa del nostro sistema immunitario, è in salute, a giovarne è tutto il nostro organismo. Ma come fare per tenerlo in salute? Scopriamo meglio il nostro “secondo cervello” e la dieta giusta per trattarlo al meglio! 

La salute del nostro “secondo cervello”

L’ecosistema intestinale è la prima linea di difesa del nostro organismo. L’aggressione da parte di batteri patogeni trova infatti il primo ostacolo proprio nella presenza di una flora batterica “sana”.

Oggi l’intestino è considerato il nostro “secondo cervello”. Per questa ragione comuni disturbi intestinali, come stipsi, meteorismo, diarrea e colite andrebbero considerati come vere e proprie malattie “mentali del secondo cervello”, e, come tali, campanelli d’allarme da non sottovalutare.

In pancia il segreto della salute psico-fisica!

Avresti mai pensato che il nostro umore, e persino disturbi come la depressione, possano essere influenzati dalla nostra pancia? Ecco cosa ci dicono gli ultimi studi scientifici sul legame tra depressione e intestino.

L’ipotesi è che ci sia una stretta correlazione tra un’alterazione del microbiota intestinale (l’insieme di batteri, lieviti, funghi e virus che vivono nell’intestino) e lo sviluppo o l’aggravamento di patologie legate ad alterazioni dell’umore, come la depressione.

La scelta giusta dal mattino

Come fare allora per tenere in salute la sentinella del nostro benessere psico-fisico? Partiamo come sempre dalla scelta dell’alimentazione. Per la salute dell’intestino deve essere ricca di fibre, già dal mattino quindi non far mancare oltre a frutta e yogurt, anche carboidrati ricchi di fibre, meglio se di natura biologica.

 

Ecco altri utili consigli

  • Prenditi il tempo per mangiare con calma. La fretta è nemica dell’intestino!
  • Non mangiare chewing gum e neanche i drink con anidrite carbonica
  • Stai lontana dai cibi grassi, fritti e dai dolci
  • Si è sempre in tempo per imparare a respirare bene. Iscrivi ad un corso di meditazione e/o yoga e poi pratica la mattina il respiro consapevole
  • A tavola assicurati ogni giorno la giusta dose di fibre. Fabbisogno giornaliero? 40 gr. ca.)
  • Dormi bene! L’intestino ne ha bisogno proprio come il tuo cervello

 

 

Elisabetta

 

Credits immagine