Il sesso a 50 anni…

Il posto migliore per festeggiare i primi 50 anni è… il letto!

Questo abbiamo pensato leggendo un interessante articolo di un esperto in materia, il professor Emmanuele Jannini (Professore straordinario di endocrinologia e sessuologia medica all’Università di Roma Tor Vergata e presidente della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità), che abbiamo avuto modo di conoscere sul blog delle amiche di VediamociChiara.

Ma cosa succede esattamente alle donne e agli uomini intorno a questa età?

Che succede a lei (nel bene e nel male)

A 50 anni le donne sono in menopausa (più o meno, visto che in Italia l’età media oscilla tra i 45 e i 55 anni). Donne che sanno molto del proprio corpo, sanno cosa chiedere e conoscono bene anche il corpo dell’uomo, i suoi punti caldi e i punti per stimolare il piacere del partner. Per tutte queste donne la menopausa è un’alleata benvenuta, che accolgono con piacere (è il caso di dire!): stop al ciclo in momenti inopportuni, stop agli assorbenti e agli insistenti sivede?, stop al timore di una gravidanza.

Questo ultimo aspetto non è da poco, considerato che molte sono le donne 50enni che archiviano il timore (anche latente) di una gravidanza, imparano a lasciarsi andare completamente e raggiungono il loro primo orgasmo con la penetrazione proprio con in menopausa. In alcune donne arriva anche una produzione ormonale a supporto, quella del testosterone, ormone della virilità, che siamo soliti associare agli uomini, ma che in realtà produce anche la donna. Questo aiuta alcune di loro a spegnere le 50 candeline con una carica sessuale di scorta.

Un’altra carica erotica viene dal fatto che a 50 anni sono molte le donne che si sentono padrone del mondo e che magari, con il proprio lavoro sono arrivate in posizioni di potere. Non si tratta di un aspetto marginale.

L’altra faccia della medaglia è che gli amici ormoni, protettori della nostra salute (compresa quella cardiovascolare) vengono meno. Una delle conseguenze è la carenza della lubrificazione vaginale. Un rimedio all’atrofia vulvo vaginale (AVV) è quello di rimpiazzarli con una terapia ormonale sostitutiva (TOS), che può essere sistemica oppure locale. Ci sono anche donne che non amando un trattamento ormonale, optano per creme vaginali (a base di acido ialuronico, vitamina E, etc.), per un uso locale.

Oggi poi le donne hanno anche un’altra novità medica, pensata proprio per loro, una cura a base di ospemifene che va assunta per bocca tutti i giorni. Non è un ormone e si comporta come un estrogeno, e come tale è amico della vagina. Gli effetti sono quelli di un ringiovanimento: la vagina torna a lubrificarsi, con il suo giusto grado di acidità e elasticità.

Che succede a lui (nel bene e nel male)

Che dire di lui? Brizzolato, sfoggia la sua maturità come una nuova arma di seduzione, amata dalle donne, perlopiù stanche di questo sfrontato motto del giovane a tutti i costi.

Ma quali sono i vantaggi per l’uomo arrivato a 50 anni? Se consideriamo che uno dei problemi maggiori sotto le lenzuola è la mancanza di sincronia con la donna, spesso causata dalla piaga dell’eiaculazione precoce, con l’avanzare dell’età è indubbio che quell’irruenza sessuale si va via via placandosi. E così succede, per forza di cose, che l’uomo impari (finalmente) ad accorgersi e quindi dedicarsi al piacere sessuale femminile.

Ma che fare con i problemi di erezione?

È indubbio che a questa età si affaccia un problema subclinico (disfunzione erettile subclinica). L’uomo si rende conto che la sua erezione non è quella di una volta. Ma potrebbe anche esserci un problema generale di affievolito desiderio sessuale.

È questa una buona occasione per fare un checkup, dal medico sessuologo e/o dall’andrologo, che oltre alla visita potrà prescrivere anche un esame dei valori degli ormoni (testosterone). L’allarme potrebbe dare il via ad un nuovo stile di vita: fatto di attività fisica (consigliati 10mila passi al giorno), niente fumo, etc.

Da 20 anni gli uomini possono ricorrere dopo visita e prescrizione medica, alla famosa pillola azzurrina, la pillola dell’amore (da qualche anno anche le donne, link articolo su Shionogi).

Come arrivare in forma a 50 anni? (per lei e per lui)

Se ci siamo voluti bene nei primi 50, potremmo a ragione immaginarci di vivere bene anche i secondi 50 : )

Fonte: Ok, articolo di Emmanuele Jannini, Professore straordinario di endocrinologia e sessuologia medica all’Università di Roma Tor Vergata e presidente della Società Italiana di Andrologia e Medicina della Sessualità).

 

Cristina

 

(credits immagine: https://www.ilmiopiccolosegreto.it/superare-crisi-coppia-dopo-50/)