Browsing Category

Buoni consigli

Donne, mettiamo la secchezza vaginale in agenda!

Donne, mettiamo la secchezza vaginale in agenda!

I sintomi tipici della menopausa sono noti: vampate di calore, sudorazioni notturne, disturbi del sonno, ansia, sbalzi d’umore, aumento di peso etc. E poi c’è quel disturbo di cui si parla meno: l’atrofia vulvovaginale. Ma perché ne soffriamo? Perché ancora ne parliamo così poco? Esistono terapie?

Gli ormoni influiscono anche la nostra pelle

Non ci pensiamo mai, ma anche quella della vulva e della vagina è pelle. Una pelle delicata. Se è vero che con la menopausa per la pelle del nostro corpo inizia una fase “dura” (disidratazione, secchezza, perdita di elasticità, etc.), una analoga trasformazione la subiscono anche le pareti vaginali. Dopo il calo degli ormoni in questa zona del nostro corpo si verifica un vero e proprio assottigliamento delle pareti vaginali. Non solo. Le mucose diventano meno lubrificate e fragili (anche per questo possono diventare dolorosi, alle volte impossibili, i rapporti sessuali). A questo si aggiungano fastidiosi pruriti, lesioni e sovrapposizioni di germi, escoriazioni, infiammazioni, disturbi urinari, etc.

 Continue Reading

Se il tuo desiderio è riaccendere il desiderio

riaccendere il desiderio

I farmaci, nel corso del tempo, ci hanno aiutato in più di una occasione a risolvere problemi, piccoli e grandi. Vediamo allora le novità nell’ambito della salute intima e del desiderio sessuale, per prenderci cura anche di questo aspetto di noi.

L’atrofia vaginale è una delle conseguenze del calo ormonale, soprattutto di estrogeni, che si verifica con l’ingresso in menopausa (dalla perimenopausa alla post menopausa). Le conseguenze, la ridotta lubrificazione delle pareti vaginali e la conseguente poca elasticità.

Questi disturbi possono rendere doloroso il rapporto sessuale, tanto da evitare l’approccio sessuale. Un aspetto importante anche considerati i numeri: metà delle donne in menopausa e post menopausa ne soffre.

Continue Reading

I dolori della sedentarietà

I dolori della sedentarietà

Collo, schiena, muscoli… in Italia il dolore muscolo-scheletrico interessa 7 persone su 10. La soluzione è nelle nostre mani: tornare a muoversi è possibile e soprattutto terapeutico. Bastano poche e semplici attività quotidiane

Gli italiani si muovono poco. Non solo perché sono pigri, ma anche perché hanno dolori. Alla schiena, al collo, ai muscoli. Nella penisola a forma di stivale è facile incontrare persone con un dolore muscolo-scheletrico (7 persone su 10). Proviamo a rimediare!

Continue Reading