Bere Caffè fa Bene alla Salute?

Bere caffè fa bene alla salute?

Siete al quarto caffè della giornata e vi state chiedendo se bere caffè fa bene o fa male? State tranquilli! I risultati di un’ampia ricerca dimostrano che berne 3-4 tazzine al giorno non solo non fa male, ma ha effetti positivi sulla salute.

Un recentissimo studio pubblicato sul British Medical Journal è giunto alla conclusione che consumare caffè fa più bene che male

Il caffè è la bevanda più amata dagli italiani. Circa il 96% degli italiani tra i 18 e i 65 anni lo consuma, almeno saltuariamente. È anche una delle bevande di più largo consumo del mondo. Per questo motivo negli anni sono stati molti gli studi che hanno cercato di individuare gli effetti del caffè sulla salute.

I ricercatori hanno analizzato oltre 200 ricerche già esistenti, condotte in tutto il mondo, sull’impatto che la bevanda può avere sui diversi parametri della salute, e hanno concluso che l’effetto benefico sorpassa di gran lunga le conseguenze negative. È però sconsigliato in gravidanza e per chi è a rischio fratture.

Il caffè fa bene: i benefici per la salute

Il caffè è una miscela caratterizzata da oltre 1.000 composti bioattivi, alcuni con proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antifibrotiche e anti-tumorali. Tra le sostanze bioattive più note vi sono la caffeina e gli acidi clorogenici.

I benefici del caffè sulla salute riguardano un consumo di 3-4 tazze al giorno e sono:

  • un abbassamento del 17% della mortalità per tutte le cause e del 19% della mortalità per cause cardiovascolari;
  • una riduzione delle malattie cardiovascolari del 15% in chi consuma caffè rispetto ai non consumatori;
  • una diminuzione del 18% del rischio di comparsa di nuove forme tumorali nei forti consumatori di caffè rispetto a chi non lo beve;
  • una riduzione della probabilità di ammalarsi di Parkinson e di Alzheimer.

Il caffè fa bene, ma non in gravidanza e per chi è a rischio fratture

Il consumo di caffè continua invece a non essere consigliato in gravidanza. È  associato ad un basso peso del bambino alla nascita, con un rischio che aumenta del 31%. C’è il rischio di nascita pretermine nel primo trimestre (+ 22%) e nel secondo trimestre (+ 12%). C’è anche un aumento del 46% del rischio di interruzione spontanea di gravidanza.

Nelle donne, ma non negli uomini, infine, il consumo di caffè risulta associato ad un aumentato rischio di fratture.

Il caffè fa bene, ma attenzione a non annullare i benefici

Come dimostrato, il consumo di 3-4 tazzine di caffè al giorno fa bene. Di solito, però viene bevuto accompagnandolo con prodotti ricchi di zuccheri raffinati e grassi, come ad esempio dolci, zucchero, panna, latte. Queste sostanze possono avere effetti negativi sulla salute e possono contribuire ad annullare i benefici del caffè.

Inoltre bisogna considerare che il caffè non è un farmaco: può fare bene ma non per questo bisogna iniziare ad assumerlo per prevenire determinate patologie.

Fonte:

http://www.bmj.com/content/359/bmj.j5024

Cinzia