Perché si ingrassa con la menopausa ?

Quando una donna entra in menopausa, ha un’alta possibilità di ingrassare. In media si “conquistano” 6-7 chili di un arco di alcuni anni. Questi chili indesiderati vanno ad accumularsi in prevalenza sull’addome…

La menopausa ed i chili di troppo sono un problema per la maggior parte delle donne che hanno la tendenza in ingrassare. Il grasso che si accumula sull’addome non solo è antiestetico ma è potenzialmente pericoloso per il diabete, l’ipertensione e displidemie. Inoltre, nel momento in cui viene a mancare l’effetto protettivo degli estrogeni si rischia anche di sviluppare un tumore.

Menopausa e chili di troppo – Attenzione alle malattie cardiovascolari!

Quando il punto vita si allarga a causa del grasso viscerale, aumentano i rischi per la salute, in particolare correlati alle malattie cardiovascolari, a cui le donne sono maggiormente soggette, oltre alle alterazioni della glicemia, dei lipidi e di ipertensione arteriosa.

Perché è difficile per una donna in menopausa mantenere un peso forma ideale?

La maggior parte delle donne in menopausa, devono faticare molto per riuscire a mantenere un peso forma ideale. A disturbare l’equilibrio sono infatti gli sbalzi d’umore, i disturbi del sonno, le vampate di calore e tutte le alterazioni che la menopausa provoca, andando a ledere la salute.

Menopausa e obesità

Alcune donne in menopausa, presentano un elevato tasso di obesità. A questo si associano anche i problemi legati alla disfunzione sessuale, ed aumentano i rischi di cancro.

Tenere sotto controllo lo stile di vita aiuta a prevenire tutti questi problemi, per questo bisogna da subito, fin dalla più giovane età, iniziare a volersi bene prendendosi cura di tutti gli aspetti della propria salute e benessere.

Durante la menopausa, si altera anche la tolleranza ai carboidrati. Non solo la glicemia si alza più facilmente dopo i pasti, ma anche l’insulina, ed i depositi di grasso vanno a depositarsi sulla pancia.

Per combattere il sovrappeso occorre tenere sotto controllo l’assunzione dei carboidrati, evitando zuccheri e dolcificanti, quindi niente glucosio nè fruttosio, ma anche miele e dolci.

Per contrastare i chili di troppo che si acquisiscono durante la menopausa, occorre, come abbiamo scritto, ricorrere alla prevenzione, aiutandosi anche con una regolare attività fisica. L’esercizio fisico aiuta anche a tenere controllato il gonfiore alle gambe, che è tipico della ritenzione idrica, altro disturbo presente in menopausa.

 

Katia

 

(Credits fotografia – http://2.bp.blogspot.com/-QUvQL-JYjVM/TeTsaZGI6GI/AAAAAAAAADY/trQcxt9bxAQ/s1600/perder_peso.jpg)