Come migliorarsi la vita con una mezza dozzina di trucchetti

Siamo pieni di risorse e spesso le risposte ai problemi di tutti i giorni sono proprio li, davanti a noi. Con delle piccole nuove abitudini siamo capaci di cambiare la nostra giornata, da così a così. Ecco i nostri piccoli (ma efficaci e collaudati) consigli per riuscirci.

Ma esistono davvero i consigli, sotto forma di nuove abitudini, nuove letture, nuovi stimoli, etc. capaci di migliorare la vita di tutti i giorni? Eccome se esistono! E per scoprire se funzionano basta metterli alla prova.

Questi i nostri. Pronte?

  • Il potere dei No

È uscito un libro qualche anno fa che ho divorato, nonostante avessi comprato la versione originale, in lingua inglese (The Life-Changing Power of No – How To Stop Trying To Please Everyone). Non lasciatevi scoraggiare neanche voi, libri di questo tipo, detti di auto-aiuto ce ne sono molti e si fa anche presto ad apprezzarli, perché spesso e volentieri sono pieni di esercizi pratici. L’autrice sa bene che per imparare a rispettare il proprio tempo e i propri spazi (e quindi se stesse) ci vuole un po’ di pratica… ; )

Ne volete una sintesi? La migliore credo sia questa bellissima citazione che ho incontrato al suo interno, dello scrittore Paulo Coehlo:

“When you say yes to others, make sure you are not saying no to yourself.” (Quando dici si agli altri, accertati che tu non stia dicendo no a te stesso).

Chiaro adesso?

  • Da tutto e da tutti!

Anche questo è da provare. Se sei sempre di corsa, inseguita dagli impegni, dagli allarmi del cellulari (grandi amici, per il fatto che ci ricordano gli impegni e le scadenze, ma per la stessa ragione grandi generatori di ansia) prova con questa nuova abitudine: per 10 minuti al giorno oppure per 1 ora a settimana, stacca da tutto e da tutti. Ritagliati la tua isola deserta, sperduta, dimenticata. Prova a non farti trovare. L’ansia tenderà a mollare la presa e tu a vivere meglio.

  • A caccia del bello

Un esercizio facile facile, che consiste nell’osservare tutto ciò che ti circonda, quando sei sul bus o sul treno, quando sei ferma al rosso, quando cammini per strada, guardati intorno e trova il bello. Via via che ti eserciterai saranno molte le occasioni per cogliere un gesto, uno sguardo, una risata che dovrai solo impacchettare e portare con te per tutto il giorno. Io lo faccio da un po’ e ti confesso che funziona. Se vorrai potrai portartelo fino a fine giornata, ripensandoci ne trarrai giovamento. Provare per credere!

  • Prendi il toro per le corna

Se non ti va di fare una cosa lo capiamo benissimo. Succede a tutti di lasciare in stand-by un impegno che sentiamo antipatico e l’unica soluzione che siamo capaci di mettere in atto è quella di procrastinare l’impegno. Il consiglio invece è quello di tirare fuori dalla lista la voce che temiamo di più e andargli incontro con l’intenzione di affrontarla e risolverla. Per scomodare un paio di animali, diciamo che la strategia dello struzzo non funziona e che è meglio prendere il toro per le corna.

  • Esci dalla tua zona di comfort

È una frase che sentiamo spesso, ma che vuol dire? Semplicemente prova a fare qualche cosa che non faresti se ti limitassi a seguire il tuo solito schema: lavoro, parenti e/o amici, fidanzato, cena, film, divano, etc.. Prova invece a fare qualcosa di diverso, come se fossi dentro un film. Un lancio con il paracadute? Perché no! Anche se potrebbe bastare meno. Io ad esempio la scorsa estate mi sono regalata una gita in mongolfiera. A distanza di tempo ancora porto con me l’energia che un’esperienza così insolita mi ha regalato.

  • Sei fiera di te? Allora scrivilo!

Hai raggiunto traguardi e obiettivi di cui vai fiera? Mettili nero su bianco. Bene in vista. Se lo credi opportuno incorniciali. Dagli visibilità. Ti aiuterà a ricordarti che sei capace di fare cose grandi e ti darà la forza per continuare a farle. Non devi necessariamente aver scalato l’Himalaya (io ho incorniciato la foto che mi hanno scattato quando ho raggiunto al vetta del Vulcano Stromboli!), se per te la vera vetta era quella di riuscire a non litigare con tua suocera, è di questo che devi andar fiera ; )

 

Cristina

 

(Credits immagine: http://www.ilroma.net/rubrica/sex-and-naples/cosa-una-donna-non-deve-mai-rinunciare)