Browsing Category

News

Studiare musica e lingue straniere l’elisir di lunga vita!

Studiare musica e lingue straniere l'elisir di lunga vita!

Studiare musica e lingue straniere l’elisir di lunga vita!

Studiare fa bene al cervello! Ma se siete curiose e sempre desiderose di imparare cose nuove, allora tra le cose che volete imparare mettete uno strumento musicale e una lingua straniera, con maggiore certezza avrete dalla vostra non solo una vita più piena, ma anche un cervello più smart. In altre parole la migliore arma per arginare demenza senile e declino cognitivo.

Continue Reading

InformiAmici 2018 – Il liceo Caravaggio vince il primo premio

InformiAmici 2018 – Il liceo Caravaggio vince il primo premio

Anche quest’anno il vincitore della campagna di comunicazione su bullismo e cyberbullismo, infezioni a trasmissione sessuale, contraccezione e contraccezione d’emergenza è il Liceo Caravaggio di Roma

Si è svolta a Roma, presso il Centro Congressi Spagna, la premiazione della seconda edizione del progetto di comunicazione originale proposti dal format INFORMIAMICI e dagli studenti dei licei artistici di tutta Italia (il video della premiazione). Temi della campagna sono stati bullismo e cyberbullismo, infezioni a trasmissione sessuale, contraccezione e contraccezione d’emergenza. Con particolare interesse proprio per quest’ultima intesa dai ragazzi come quel “salvarsi in corner” quando si commette un errore con l’uso del contraccettivo o quando non lo si è usato affatto.

Continue Reading

Il gruppo della classe IV I, del liceo romano “Caravaggio”, vincitore della I edizione di INFORMIAMICI

Il gruppo della classe IV I, del liceo romano “Caravaggio”, vincitore della I edizione di INFORMIAMICI

Roma, 9 giugno 2017

Si è svolta a Roma, presso il Centro Congressi Spagna, la presentazione dei progetti di comunicazione originale proposti dal format INFORMIAMICI e dagli studenti del quarto anno dei licei artistici di tutta Italia. Tema era la contraccezione e contraccezione d’emergenza. Argomento prescelto tra quelli proposti (gli altri erano cyberbullismo ed educazione ai sentimenti) nell’80% delle campagne esibite. Probabilmente poiché di estrema attualità, vista la crescita nei licei del fenomeno di gravidanze indesiderate.

La necessità di informare i ragazzi

In un momento in cui anche il Ministro Lorenzin ha sottolineato la necessità di informare i ragazzi sui rimedi anticoncezionali di emergenza. E di sviluppare nelle donne di qualsiasi età “un migliore livello di consapevolezza in merito a scelte così intime e importanti per la propria vita”. Asserendo che sono diminuiti gli aborti proprio grazie a un uso cosciente dei contraccettivi, anche, quelli d’emergenza.

Grande attenzione è stata rivolta dagli stessi studenti in concorso alla nuova pillola del giorno dopo. Quella a base di ulipristal acetato (ellaOne). Un dato significativo, dopo che l’OMS ha dichiarato che l’efficacia della vecchia, a base di levonorgestrel oscilla tra il 52% e il 94% (un rischio considerevole di insuccesso). Mentre la nuova ha un’efficacia del 98% entro le prime 24 ore.

_vincitori_I_edizione_informiamici_
Continue Reading