Calo del desiderio sessuale in perimenopausa, consigli e rimedi per superarlo.

Le cause del calo del desiderio in perimenopausa sono fisiologiche, psicologiche e relazionali. Ecco alcuni rimedi per riaccendere il desiderio.

Tutte noi sappiamo come avere una vita sessuale serena e soddisfacente sia importante ad ogni età.  La medicina moderna riconosce l’importanza della libido come uno degli indicatori chiave di salubrità generale e di qualità di vita. Con l’arrivo della perimenopausa, purtroppo, per molte donne il desiderio sessuale diminuisce notevolmente. Ciò incide negativamente sul proprio benessere e sul benessere della coppia. La buona notizia è che esistono molti rimedi per riaccendere il desiderio.

Quali sono le cause del calo del desiderio in perimenopausa?

I motivi per cui il desiderio sessuale nella donna in perimenopausa può affievolirsi sono molteplici. Il desiderio sessuale, infatti, è una funzione che ha componenti fisiologiche, psicologiche, affettive e relazionali.

In perimenopausa vi sono delle cause fisiologiche che fanno diminuire il desiderio sessuale.

In perimenopausa, il sistema ormonale subisce un calo dei livelli di estrogeni, progesterone e testosterone, quest’ultimo responsabile della lubrificazione della vagina e del desiderio sessuale. Questo calo porta alla comparsa di secchezza vaginale, il sintomo più frequente nelle donne in perimenopausa. La secchezza e la mancanza di lubrificazione provocano dolore e bruciore durante l’atto sessuale  (dispaurenia) e ostacolano il raggiungimento del piacere. Molte donne lamentano atrofia vulvo vaginale.

La carenza di estrogeni può provocare anche una diminuzione della tonicità dei muscoli perineali. È influenzato negativamente anche l’olfatto, che perde capacità di riconoscere i propri odori sessuali ed i ferormoni.

Ma la sessualità non è solo una questione di ormoni e una causa molto importante del calo del desiderio in perimenopausa sono i fattori psicologici e relazionali.

Il calo del desiderio che la donna vive in questa fase è dovuto anche a una serie di aspetti psicologici, sociali, culturali, relazionali. Questo è un periodo di bilanci. Separazioni; figli se già ci sono o, se non ci sono, il rammarico se non possono più arrivare; eventuali problemi professionali; problemi nella relazione affettiva con il compagno: sono tutti fattori che influenzano la libido e che possono notevolmente raffreddare il desiderio sessuale.

Come riaccendere il desiderio sessuale in perimenopausa?

La buona notizia è che riaccendere il desiderio sessuale si può, mettendo in atto alcuni consigli.
Accettate il vostro corpo, prendetevi cura di voi stesse e coltivate i vostri interessi.  Ciò porta miglioramenti nella vostra auto percezione, nella autostima e incrementa l’eros, la sensualità.
Comunicate col vostro partner, condividendo bisogni,  preoccupazioni e fantasie erotiche.

Praticate gli esercizi di Kegel.

Si tratta di esercizi utili per migliorare il tono muscolare di tutto il pavimento pelvico, quindi anche utero e vescica. Possono essere usati per migliorare il piacere sessuale e facilitare il raggiungimento dell’orgasmo. Si possono fare anche in ufficio!
Praticate massaggi, usate lozioni e concedetevi delle coccole. Per aumentare l’eccitazione di entrambi i partners, favorendo l’erezione e la lubrificazione, concedetevi del tempo per farvi un massaggio o per accarezzarvi e coccolarvi a lungo. Potete aiutarvi utilizzando  lubrificanti e idratanti vaginali.

Calo del desiderio in perimenopausa. Valutate i trattamenti disponibili e aiutatevi con i fitoestrogeni.

Valutate i vari trattamenti disponibili con il medico di fiducia. Esistono ad esempio rimedi ormonali, che possono essere usati localmente o assunti per via orale. Ultimamente si sta affermando anche il laser, una tecnica attraverso la quale la mucosa vaginale acquista turgore e idratazione, senza effetti collaterali. Esiste inoltre il “viagra rosa”, a base di Ospemifene (su prescrizione medica).

Un valido aiuto può venire dai nutraceutici a base di fitoestrogeni,  soprattutto quelli che abbiano componenti come la passiflora che combatte sbalzi d’umore e  calo della libido e l’equolo  che riduce la sintomatologia vasomotoria tipica della perimenopausa e della menopausa.


Elisabetta M.

 

(Fonte imamgine: http://footage.framepool.com/shotimg/345585042-vicinanza-regalo-coppia-d’innamorati-romanticismo-emozione.jpg)